26 Marzo 2019
[]

news

IL CALDIERO TERME CONQUISTA LA VETTA !

11-01-2019 06:13 - News stagione 2018-2019
Arcella: Rossetto, Gal (36' st Rossi), Fantin, Pistolato, Rosina, Caco, Segalina (20' st Borzon), De Cao, Nalesso, Volpara, Zuin (13' st Gerini). Allenatore: Tentoni
Caldiero Terme: Anderloni, Concato, Pisani, Peotta, Tonolli, Gecchele, Zerbato (33' st Brunazzi), Falchetto, Gio Guccione, Filiciotto, Baldani. All.: Soave.
Arbitro: Terribile di Bassano del Grappa (Roncari e Fenzi)
Reti: 31' pt e 5' st Zerbato, 41' pt Nalesso.
È un momento magico per il Caldiero Terme del presidente Filippo Berti. Quattro giorni dopo lo storico trionfo in Coppa Italia contro il Mestre infatti ecco anche la vetta del campionato di Eccellenza con una prova autoritaria sul campo dei padovani dell'Arcella. Una sfida al vertice senza esclusione di colpi, che potrebbe aver definitivamente mutato l'inerzia del girone. Il Caldiero parte forte fin dall'avvio. Al 6' Alberto Filiciotto pennella per la testa di Giovanni Guccione, che all'altezza del secondo palo coglie la traversa. L'Arcella nel primo tempo bada invece ad una tattica attendista, cercando di coprire tutti gli spazi. Deve pagare dazio però al 31', quando sale in cattedra quello che diventerà l'eroe della partita: Concato assiste Lorenzo Zerbato, che spalle alle porta trova il varco per superare l'estremo di casa Rossetto e timbra l'1-0.L'Arcella, improvvisamente finita sotto la linea di galleggiamento, aumenta il ritmo e al 41' ristabilisce l'equilibrio, riprendendosi così - virtualmente - anche la testa della classifica. Il merito è di Nalesso che entra in area di rigore e di potenza insacca per il pareggio di fine primo tempo. Nella ripresa, dopo pochi minuti, arriva l'episodio chiave. Capita al 5' quando Baldani, l'esterno di Soave, si infila nel corridoio: la sua conclusione viene ribattuta ma Lorenzo Zerbato corregge per il gol del nuovo vantaggio termale. Centro pesantissimo anche se la festa del Caldiero è contenuta. E anche Zerbato dopo la doppietta ritorna chino sui propri doveri difensivi.L'Arcella invece, nuovamente costretta a risalire una china sempre più impervia, forza la mano, provando in tutti i modi ad organizzare la nuova rimonta. L'assalto in verità è generoso ma con pochi spunti. E la prima vera fiammata dei padroni di casa si registra solo al 27' col solito Nalesso bravo a tentare una gran girata che finisce a lato della porta di Anderloni. La chance più ghiotta invece arriva a tempo quasi scaduto. Al 45' Fantin appoggia di testa da due passi ma sulla linea il Caldiero riesce a respingere la minaccia. Il finale è da cuori forti ma la squadra di mister Soave porta a termine la missione, resistendo anche negli ultimi tre minuti di recupero. È trionfo Caldiero, ora primo della classe del girone A di Eccellenza.
GUARDA LA SINTESI CLIKKANDO QUI SOTTO !

Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata