25 Settembre 2020
news
percorso: Home > news

AMICHEVOLE: Calcio Caldiero Terme – Chievo Verona 0-4

07-10-2016 08:12 -
1° tempo:
Caldiero Terme:
Dusatti, Marini, Pauletto, Speri, Pisani, Taddeo, Ronconi, Ballarini, Leardini, Guccione, Girardi. Allenatore: Roberto Piuzzi.
Chievo Verona: Seculin, Frey, Gamberini, Sardo, Costa, Izco, Rigoni, De Guzman, Parigini, Pellissier, Floro Flores. Allenatore: Rolando Maran.
2° tempo:
Calcio Caldiero:
Da Vià, Marini (20´ st Zarantonello), Pauletto (20´ st Zerbini), Pisani (20´ st Corso), Righetti (20´ st Malgarise), Ballarini (20´ st Qehaja), Munaretto (20´ st Strapparava), Fedrigo (20´ st Maglione), Micheloni (20´ st Ortega), Dal Forno (20´ st Andriollo), Bez (20´ st Rodeghero). Allenatore: Roberto Piuzzi.
ChievoVerona: Seculin, Izco (25´ st Depaoli), Gamberini (25´ st Oprut), Spolli, Costa, De Guzman (25´ st Kiyine), Rigoni (25´ st Radovanovic), Bastien, Parigini (20´ st Inglese), Jallow, Meggiorini. Allentore: Rolando Maran.
Arbitro: Sig. Giuseppe Mansueto (Meneghello-Marai) di Verona.
Reti: nel pt al 30´ Floro Flores, al 34´ Pellissier, al 39´ De Guzman; nel st al 8´ Jallow.
Caldiero Terme. Pomeriggio di festa, di sport, ma soprattutto di solidarietà alla stadio comunale di Caldiero dove giovedì 6 ottobre è stato ospite il Chievo Verona di Roberto Maran, per un incontro amichevole che da qualche anno è diventato un appuntamento che si ripete ogni stagione. Calorosa l´accoglienza dei ragazzini del settore giovanile del Calcio Caldiero Terme, alla caccia degli autografi o di qualche foto assieme a Pellissier & Co.
Piacevole la gara nella quale per la prima mezzora i gialloverdi hanno degnamente tenuto testa alla squadra della Diga, sfiorando addirittura il vantaggio con una gran bordata dal limite di Pauletto, appena sopra la traversa.
Al 30´ ha aperto le marcature Floro Flores, seguito dall´osannato Pellissier e da una magistrale punizione sopra la barriera di De Guzman.
Nella ripresa spettacolare rete di testa in tuffo di Jallow che ha battuto Da Vià, quest´ultimo autore di una strepitosa prestazione per fermare le cannonate degli attaccanti del Chievo.



Fonte: Giorgio Verzini

Realizzazione siti web www.sitoper.it