02 Ottobre 2020

14a Giornata: Ambrosiana - Caldiero Terme 1 - 1

19-11-2019 02:04 - I tabellini della stagione 2019-2020
Un buon pareggio in trasferta che muove la classifica.
Ambrosiana: Zalewsky, N'ze, Manfroni, Santuari, Colella (39'st Cherubin), Biasi, Speri (36'st Pangrazio), Lonardi, Moscatelli (39'st Righetti), Lauricella (21'st Pereira), Testi (29'st Alba). All.: Chiecchi.
Caldiero Terme: Anderloni, Baschirotto, Baldani, Falchetto, Colman Castro, Boudraa (12' st Brunazzi), Zerbato, Filiciotto (30'st Negri), Santi (30'st Ferretti), Rossignoli (12'st Martone). All.: Soave.
Arbitro: Selvatici di Rovigo.
Reti: 27'pt autorete Baschirotto (A), 33'st Viviani (C).
Sant'Ambrogio. Un derby dolceamaro. Dolce per il Caldiero, che riesce a interrompere la serie di quattro sconfitte consecutive acciuffando il pareggio in inferiorità numerica. Amaro invece per l'Ambrosiana, che compie soltanto un passo in avanti in classifica dopo aver giocato meglio dei termali, ma non abbastanza da sfruttare la superiorità numerica e chiudere la partita, rimessa invece in piedi da un Caldiero mai domo e bravo ad andare in gol grazie anche a una corale distrazione su una palla inattiva. Parte bene il Caldiero, che ci prova prima con Zerbato e poi con Viviani, ma entrambi mandano la palla sul fondo. Subito dopo Baldani, approfittando di una voragine a destra, calcia bene dal limite sfiorando la traversa.Nonostante il campo sintetico del Montindon abbia tenuto alle abbondanti piogge recenti, il vento disturba non poco le varie giocate delle due squadre. Dopo una buona incursione dell'Ambrosiana è ancora il Caldiero a cercare il gol con un'insidiosa punizione calciata da Viviani, ma Zalewsky è bravo e attento e non capitola. Il portiere polacco poi si accartoccia su una palla senza pretese calciata da distanza siderale da Santi.
Poi è un'azione corale ragionata dell'Ambrosiana, conclusa da un tiro cross di Lauricella smanacciato da Anderloni in angolo. Dopo un contropiede non sfruttato dal Caldiero, l'Ambrosiana sblocca il risultato. Bel cross dalla destra di Testi in area, dove Moscatelli incorna di testa la palla colpita poi da Baschirotto che finisce la sua corsa nella rete dei termali. Il Caldiero prova a reagire, rimanendo però più lento e prevedibile dell'Ambrosiana che gestisce meglio le varie situazioni di gioco per qualche minuto. Poi però è ancora Caldiero, con una punizione da sinistra di Viviani, ponte di Castro per Zerbato fermato da Selvatici perché in fuorigioco.Ci prova Santi dal limite, ma Zalewsky non viene impensierito dal tiro della punta avversaria, così come l'azione seguente quando Filiciotto calcia forte dal limite, ma N'ze si immola e respinge. A cinque minuti dal riposo si scatena sul Montindon un acquazzone che, oltre a condizionare il gioco in campo, mette alla dura prova i tanti presenti sulle tribune di uno stadio privo purtroppo della tettoia. Prima del doppio fischio incursione in area di Moscatelli, che si presenta davanti a Anderloni bravo a sventare, seguito da Testi, che si produce in un bel tiro che esce a lato di poco. Nella ripresa la prima azione degna di nota è del Caldiero, con una punizione dalla distanza di Santi a lato. Cinque minuti dopo Lauricella, invece di provare a scardinare la difesa avversaria, calcia dal limite alto. Dopo un insidioso colpo di testa fuori di Santi il Caldiero perde il capitano Zerbato il quale, per un fallo su Santuari, prende il secondo giallo. Il Caldiero però non si perde d'animo, con gli animi in campo che invece si scaldano ulteriormente. A farne le spese è il secondo portiere del Caldiero, espulso dalla panchina, ma anche l'Ambrosiana, che non riesce a chiudere la partita gestendo al meglio la superiorità numerica .Il Caldiero guadagna metri, e soprattutto lucidità, e dopo la mezz'ora pareggia. Fallo laterale battuto da Baldani che lancia la palla fino in area dove Negri spizza di testa per Viviani il quale, con un piattone al volo di destro rasoterra, mette la palla in rete alla destra di Zalewsky. L'Ambrosiana accusa il colpo, non riuscendo ad essere lucida come precedentemente.Nel finale di partita entrambe le squadre provano a punzecchiarsi per magari trovare il colpo vincente che però non arriva, chiudendo un derby che muove di un punto le classifiche di entrambe.



Fonte: Giorgio Verzini
video
La sintesi del match Ambrosiana-Caldiero Terme 1-1

Realizzazione siti web www.sitoper.it