30 Settembre 2020

13^ Giornata: Caldiero Terme - U. Clodiense 0 - 1

12-11-2019 16:08 - I tabellini della stagione 2019-2020
“Zona Cesarini” amara per il Caldiero Terme.
Caldiero Terme: Anderloni, Baschirotto, Baldani, Filiciotto, Colman, Dall'Ara, Zerbato (35′ st Brunazzi), Negri (30′ st Marini), Ferretti (20′ st Santi), Viviani (44′ st Boudraa), Rossignoli (30′ st Martone). Allenatore: Soave.
U. Clodiense: Boscolo, Martino, Ostojic, Ballarin, Pastorelli, Baccolo, Posocco (13′ st Corado), Djuric, Perrotti (34′ st Duse), Marangon, Gerthoux. Allenatore: Vittadello.
Arbitro: Maccarini di Arezzo
Rete: nel st al 48′ Djuric su rigore.
Caldiero. Un'infelice direzione di gara penalizza in maniera determinante ancora una volta i gialloverdi di Cristian Soave che incappano nella quarta sconfitta consecutiva.
Due determinanti decisioni arbitrali dell'aretino Maccarini, condannano alla sconfitta la squadra termale, che già deve fare i conti con una precaria condizione di andare a rete.
Dopo una decina di minuti è Filiciotto a provare la via della rete con un tiro mancino dal limite che però termina di poco fuori dallo specchio della porta.
Il Caldiero ci riprova su calcio piazzato da 35 metri con Viviani che indirizza nel sette, ma Boscolo smanaccia in calcio d'angolo.
Rispondono gli ospiti al 28' con un'incursione sulla destra di Martino ma il suo diagonale a filo d'erba viene deviato in angolo da Anderloni.
Al 36′ angolo di Viviani, colpo di testa di Ferretti con la palla che carambola sul corpo di Dall'Ara e poi sui piedi di Negri che da pochi passi fallisce il bersaglio.
Subito dopo due occasioni per i granata con Gerthoux che impegna Anderloni sul primo palo e successivamente Perrotti da fuori area costringe Anderloni ad una difficile respinta.
La ripresa vede al 16′ Anderloni neutralizzare a terra un'incursione di Perrotti.
Il Caldiero risponde con una azione sulla sinistra di Negri che entra in area superando Martino, ma la sua conclusione viene deviata sopra la traversa da Ballarin.
Al 21′ Baldani di testa mette in condizione Viviani di battere a rete davanti a Boscolo, ma la sua deviazione mancina supera di poco l'incrocio più lontano.
Al 28′ in contropiede s'invola Santi contrastato da Ballarin con un contatto spalla-spalla con l'esperto difensore che ruzzola a terra e l'arbitro abbocca comandando la punizione a favore della Clodiense.
Al 40' Filiciotto batte una punizione sulla destra mettendo in centro area per Brunazzi che con la nuca cerca il palo più lontano, ma la sfera esce di poco sul fondo.
La gara sembra incanalarsi verso un giusto risultato di parità, quando al 93' il direttore di gara ravviva la sua mediocre giornata, inventandosi un calcio di rigore che consegna i tre punti alla formazione di Vittadello.


Fonte: Giorgio Verzini
video
La sintesi del match non è più disponibile, in quanto la società non la autorizza.

Realizzazione siti web www.sitoper.it