02 Dicembre 2020

ADDIO DEVID !

11-05-2014 10:07 - Ricordiamo che anche loro sono stati dei "nostri"
2010-11 Caldiero Terme
Lo sport veronese e vicentino piange l´improvvisa scomparsa di uno sportivo che possiamo definire a 360° e che il 16 luglio prossimo avrebbe compiuto 36 anni, purtroppo vittima dell´ennesimo incidente motociclistico, accaduto nel tardo pomeriggio di sabato 10 maggio.
Devid Righetto aveva iniziato a giocare a calcio nei pulcini dell´Altair, a S.Pio X, quartiere di Vicenza.
Dopo una sola stagione gli osservatori del Vicenza Calcio si accorgono di questo possente ragazzino che giocava da terzino e lo portano in biancorosso dove Devid fa la trafila con ottimi risultati in tutte le squadre giovanili fino alla Primavera della società berica, tanto è vero che in quel periodo anche l´Inter si interessa a lui.
Ma poi per alcune stagioni abbandona il calcio e si dedica al basket, anche perché in famiglia c´è il fratello Eris che ha giocato a certi livelli anche con la maglia della Glaxo Verona di Franco Marcelletti. Anche Devid se la cava bene con il pallone a spicchi tanto è vero che gioca anche in campionati professionistici della pallacanestro in A2. Torna al suo primo amore calcistico nella stagione 2001-2002 con la maglia rossoblù del Motta di Costabissara, formazione che partecipa al campionato di Prima Categoria. La stagione successiva il trasferimento in Eccellenza con la formazione del D2 Tezze d´Arzignano e dove dopo due stagioni ad alto livello con la maglia granata della frazione, Devid si trasferisce nei biancoazzurri dell´Arzignano, vincendo al suo primo anno il campionato di Promozione mettendo a segno 17 reti, mentre la stagione successiva nel campionato d´Eccellenza in una memorabile domenica del 13 novembre 2005 in trasferta sul campo della Montebaldina di mister "Puma" Montagnoli, mette a segno un poker di reti nel vittorioso incontro conclusosi sul 5 a 1.
L´anno successivo Devid arriva in terra veronese giocando prima in Eccellenza con la squadra del Lugagnano dove Righetto mette a segno 16 reti, mentre sono 11 le reti messe a segno la stagione successiva sempre in Eccellenza, ma questa volta con la maglia con la maglia del CastelnuovoSandrà.
La stagione 2008-09 Devid la inizia ancora a Lugagnano, ma dopo un terzo di campionato lascia i gialloblù e viene ceduto al Montecchio Maggiore che gioca in Serie D, ma che si trova in cattive acque ed ha necessità di un bomber per rinforzare il suo fronte d´attacco.
La stagione in biancorosso per Devid non è fra le più felici in quanto per problemi fisici e non, disputa poche partite con la maglia del Montecchio Maggiore, ma nella gara di play out sul terreno del Trento, mister Andrea Venturini lo getta nella mischia a mezzora dal termine e Righetto lo ripaga confezionando una memorabile rete, presente su "You tube", che vale la salvezza per il team del presidente Aleardi. La stagione successiva torna in territorio veronese, ancora in Eccellenza, ma questa volta con la maglia del Team Santa Lucia dove mette a segno 2 reti. Quindi il trasferimento all´Atletico Vigasio, ma a dicembre si accasa al Caldiero Terme dove mette a segno 4 reti in 10 partite, contribuendo al ripescaggio dei gialloverdi in Eccellenza. Nel 2011-12 inizia la stagione in Eccellenza con i colori del Castelnuovosandrà di Gigi Possente, trasferendosi però a dicembre per giocare in Promozione nel S.Martino-Speme, mentre la stagione seguente veste la casacca del Real Monteforte. In questa ultima stagione vestiva la maglia neroverde del Quaderni, nel campionato veronese di 1^ categoria.


Fonte: Giorgio Verzini
video
Un goal di Devid
altro goal di Devid in Montecchio M. - Trento

Realizzazione siti web www.sitoper.it