16 Settembre 2019

le interviste

INTERVISTA AL PRESIDENTE

le interviste
28-05-2009 - Intervista a Filippo Berti
Sembrano trascorsi parecchi anni da quella "torrida" estate nella quale il Calcio Caldiero Terme ha rischiato di scomparire dalla "faccia del calcio dilettantistico veronese". Anzi, per ragion del vero, il nostro amato Calcio Caldiero era stato già mandato in "esilio" alle prime falde della Valpantena, grazie alla complicità di un presidente regionale che, pace all´anima sua, con troppa superficialità aveva avvallato degli incartamenti abbastanza nebulosi che potevano significare la morte della società gialloverde. Ma qualche volta la giustizia trionfa e seppur con qualche mese di ritardo, la società ritornò nella sua primitiva residenza in Via Conti Da Prato. Era l´estate del 2004 e la società che era ormai ridotta a brandelli: una retrocessione dietro la schiena dopo anni ed anni di onorevoli piazzamenti nei campionati di Promozione, una rosa giocatori praticamente azzerata ed un settore giovanile interamente da ricostruire. Quel campionato 2004-2005 fu un campionato che forse è meglio definire "ad handicap", visto che è stata una continua corsa a rattoppare una rosa giocatori molto "appassita" , ma che poi pian pianino è "rifiorita" in primavera, ottenendo un´insperata salvezza. E quello fu il primo successo della nuova società presieduta dal giovane Filippo Berti. Berti, una famiglia e nello stesso tempo un´azienda di Caldiero che da parecchi anni sponsorizzava la società e che aveva deciso di scendere personalmente in campo appunto con Filippo. Da quel giorno sono trascorse 5 stagioni, naturalmente quella più trionfale è quella dello scorso anno, culminata con la promozione in Promozione, ma soprattutto va rilevato il continuo crescendo anno dopo anno del settore giovanile.
Apriamo pertanto una "finestra" sul Presidente, per conoscere direttamente da lui le ultime "news" che riguardano la società.
Come giudica il campionato delle varie squadre Calcio Caldiero Terme ?
Considero l´annata calcistica appena conclusa positiva per tutte le squadre, analizzando ogni squadra posso dire che per quanto riguarda la prima squadra l´obbiettivo era una salvezza tranquilla, raggiunta con largo anticipo e per un soffio non abbiamo raggiunto il sogno play-off, voglio ricordare che la squadra era composta da giocatori di esperienza ma anche molti giovani che hanno dimostrato il loro valore tecnico.
La squadra juniores ha raggiunto l´obbiettivo richiesto vincendo il proprio girone, speriamo che le fasi finali ci consentano il passaggio al campionato regionale.
La squadra allievi composta da giocatori nuovi alla categoria (anno 93) hanno fatto un ottimo campionato chiudendo al secondo posto in classifica.
La squadra giovanissimi composta dalle annate 95/96 hanno fatto una buona annata, considerando che gli avversari si presentavano in campo con l´anno 94, si sono posizionati a meta´ classifica ed hanno chiuso in crescendo avendo vinto meritatamente il torneo di Albaredo.
La squadra esordienti 97 allenata da Gianesini, ha fatto il suo ottimo campionato, vincendo il torneo di Coriano e arrivando in finale al torneo di Caldiero, mentre l´altra squadra esordienti misti, allenata dal nostro giocate della prima squadra Matteo Zambello ha fatto un campionato di meta´ classifica.
Tutte le altre squadre composte dai pulcini 1999, pulcini 2000, le due di pulcini 2001, piccoli amici 2002, scuola calcio 2003 hanno fatto i loro mini tornei, dimostrando delle ottime individualita´ tecniche nei propri organici.
Per finire voglio complimentarmi con tutti gli allenatori per l´ottimo lavoro svolto e soprattutto per la pazienza avuta nei momenti "critici" dove per cause ben note non sono riusciti a effettuare tutti gli allenamenti preventivati.

Un mese fa circolavano voci sulla possibile fusione Caldiero-Colognola, era una bufala ?
In merito alla questione della possibile fusione tra Caldiero e Colognola si era iniziato un dialogo per poter verificare se c´era la possibilita´ di unire le forze calcistiche tra i due paesi vicini, con la possibilita´ di ampliare il settore giovanile partecipando naturalmente ai campionati regionali e al campionato di promozione con la Prima Squadra
Se non era una bufala, come è andata a finire e perché ?
La "trattativa" era abbastanza avanti, ci siamo incontrati con le amministrazioni comunali per verificare il loro pensiero, purtroppo tutto si e´ fermato nel momento di decidere le competenze e i ruoli all´interno della nuova realta´ calcistica, sono subentrati problemi di "campanilismo" e abbiamo preferito di continuare la nostra attivita´ calcistica da soli. Comunque, con il Colognola rimarra´ una collaborazione a livello di settore giovanile.

Quali novità possiamo già annunciare per la nuova stagione 2009-2010 ?
La nuova stagione calcistica 2009/2010 e´ gia´ cominciata a livello organizzativo, ci sono molte novita´ a livello dirigenziale e a livello di squadre.
Per quanto riguarda l´aspetto dirigenziale, anche nella prossima stagione manterrò il ruolo di presidente ma verrà inserita la figura di Direttore Generale nella persona di Augusto Fanini che "abbandona" il lavoro sul campo e seguira´ l´aspetto organizzativo della societa´; come figura di Responsabile del settore giovanile c´e´ da segnalare il nuovo arrivo del Sig. Sergio Feltre (ex Intrepida) che seguira tutte le formazioni dagli allievi fino alla scuola calcio 2004.
Per quanto riguarda la prima squadra e juniores viene inserita una nuova figura di Direttore Sportivo nella persona di Michele Carcereri, ex ns. giocatore, che subentra all´attuale d.s. Bottura Daniele che deve abbandonare per problemi di lavoro .
Alla guida della prima squadra e´ stato riconfermato Mister Cherobin Michele e tutto lo staff tecnico, la rosa verra´ migliorata i certi ruoli e verranno inseriti dei giovani visto l´obbligo di schierare giocatori delle annate 90 e 91.
Per la squadra juniores stiamo definendo il nuovo allenatore e assieme allestiremo una squadra per poter raggiungere una tranquilla salvezza.
Per quanto riguarda le tutte le altre squadre,stiamo cercando di allestire delle rose complete per poter effettuare buoni campionati.


scritto da Giorgio Verzini

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]