19 Gennaio 2018
[]

i campionati

Eccellenza - Girone A

Domenica 14/01/2018 14:30
logo Caldiero Terme
logo S. Martino-Speme
Caldiero Terme
S. Martino-Speme
2
1
Le due squadre a confronto
Caldiero Terme S. Martino-Speme
CALDIERO TERME-SAN MARTINO-SPEME 2-1
15-01-2018
Caldiero Terme: Da Vià, Gecchele, Pisani (13´ st Oliboni), Falchetto, Segato, Sabaini, Zerbato, Marini, Guccione, Bonetti (29´ st Pauletto), Corso (13´ st Vanzetta). All: Soave
San Martino Speme: Fornasa, Ebhote, Taylor, Ferrarese, Tadiotto, Irprati, Faedo, De Rossi, Vesentini, Testini (13´ st Lechtaler), Menegazzi (33´ st Ciuffo). All.: Damini
Arbitro: Palmieri (Castagna-Gobbo) di Avellino.
Reti: nel pt al 6´ Vesentini (SM), al 40´ Gecchele (CT); nel st al 32´ Sabaini (CT)
Giorgio Verzini
Ennesimo appassionante derby dell´est veronese fra i gialloverdi di Cristian Soave ed i neroazzurri di Filippo Damini.
Hanno vinto i padroni di casa al termine di 90´ con continui capovolgimenti di fronte che hanno animato la gara.
Inizio folgorante dei termali che si guadagnano un corner già al 1´: batte Zerbato per l´incornata di Segato che schiaccia rasoterra a fil di palo, ma Fornasa in tuffo respinge.
Al 6´ inaspettatamente su calcio piazzato arriva il vantaggio ospite: sulla trequarti Testini scodella una palla vagante in mezzo dove Bonetti non riesce ad intercettare, favorendo il tocco morbido di Vesentini che supera Da Vià.
Il Caldiero reagisce macinando gioco e provando la conclusione da fuori area all´11´ con Zerbato terminata alta e poi al 22´ al termine di una bella discesa sulla sinistra Bonetti mette al centro per l´accorrente Marini che spreca da buona posizione, mentre 2´ più tardi la stangata di Bonetti attraversa tutto lo specchio della porta. La porta di Fornasa sembra stregata anche perché al 34´ l´arbitro non ravvede una parata a due mani di un difensore su colpo di testa di Guccione, irregolarità confortata dal nitido filmato.
Poi al 40´ arriva il pareggio: il calcio d´angolo battuto da Falchetto viene rinviato fuori dall´are dai neroazzurri, dove da 30 metri s´avventa Gecchele che con un micidiale tiro sorprende Fornasa.
In avvio di ripresa clamoroso palo di Guccione al 6´ che in semirovesciata raccoglie la punizione di Falchetto, mentre all´11´ brivido davanti la porta di Da Vià per l´occasione fallita da De Rossi.
A questo punto mister Soave inietta nuova linfa a centrocampo con l´inserimento di Vanzetta e Oliboni e sull´ennesimo angolo di Falchetto, torsione aerea di Segato che colpisce la traversa e sulla respinta il lesto Sabaini gonfia la rete.