15 Agosto 2020

23a Giornata: Caldiero Terme-Vigasio 2-1

20-01-2020 21:29 - I tabellini della stagione 2019-2020
Vendicata la sconfitta dell'andata.
Caldiero Terme: Tebaldi, Baschirotto, Baldani, Burato, Colman Castro, Dall'Ara, Zerbato (32' st Farinazzo), Viviani, Martone (42' st Braga), Manarin (22' st Galesio), Cherubin. Allenatore: Soave.
Vigasio: Bertolani, Severini, Bertozzini, Santeramo, Gurini (22' st Niang), Corti (39' st Nardi), Dolce, Boldini (22' st Barzotti), Ansini (1' st Antenucci), Giordano, D'Antoni. Allenatore: Orecchia.
Arbitro: Negrelli di Finale Emilia.
Reti: nel pt al 3' ed al 28' su rigore Zerbato (C), al 33' D'Antoni (V).
Caldiero. Una vittoria che vale doppio, contro una possibile concorrente alla retrocessione, ma nello stesso tempo una vittoria che proietta i ragazzi di Cristian Soave al 12° posto in classifica, che stacca di 4 lunghezze la zona play-out, con le squadre pericolanti distanziate di minimo 11 punti.
Una vittoria ottenuta contro una formazione che si completamente rinnovata con il mercato di riparazione, che stava ottenendo ottimi risultati, che alla vigilia metteva una certa apprensione, alla luce anche del mezzo passo falso ottenuto nel turno infrasettimanale in quel di Villafranca.
Tre punti griffati ancora una volta da capitan Lorenzo Zerbato, croce e delizia dei termali.
Nelle 20 reti messe a segno dai gialloverdi nei 23 incontri disputati, ben 12 portano la sua firma.
Partenza fulminea del Caldiero Terme che si porta in vantaggio dopo soli 3': è il giovane Martone, classe 2002, fresco convocato per la rappresentativa di Serie D pronto a verticalizzare di prima intenzione per Zerbato che brucia i centrali del Tartaro infilando bertolani con un rasoterra a fil di palo.
I gialloverdi controllano la gara senza particolari patemi , trovando addirittura il raddoppio con un penalty felicemente trasformato da Zerbato, per un'ingenua cintura di Severini ai danni di Manarin.
Il match però sembra riaprirsi solamente qualche minuto dopo quando D'Antoni su punizione scavalca la barriera e mette nel sette dove Tebaldi non può arrivare.
Nella ripresa mister Orecchia manda in campo anche bomber Antenucci, ma i due centrali gialloverdi Colman Castro e Dall'Ara sono insuperabili, anzi sono ancora i locali vicini al tris prima al 17' con Manarin e poi con Martone, Farinazzo e Viviani.


Fonte: Giorgio Verzini
video
La sintesi del match non è più disponibile, in quanto la società non la autorizza

Realizzazione siti web www.sitoper.it