12 Dicembre 2017
[]

news

Il Caldiero saluta Piuzzi, panca a Soave (da L´Arena del 09/11/2017)

10-11-2017 09:20 - News stagione 2017-2018
L´ex di Team e Villafranca torna dopo la trentina Dro. Berti: «Dispiace molto, Roberto ci ha dato tanto»
Questa volta l´avventura finisce per davvero. Si chiude all´improvviso il matrimonio tra il Caldiero e mister Roberto Piuzzi, che già nella scorsa stagione avevano rischiato di salutarsi dopo un inizio di campionato complicato. Invece poi la formazione termale aveva cambiato decisamente passo, tornando prepotentemente in corsa anche per le primissime posizioni e dando fastidio fino a poche giornate dalla fine all´Ambrosiana e alla Clodiense, chiudendo in terza piazza. A Caldiero arriva Cristian Soave, che dopo due ottime annate sulla panchina della trentina Dro in Serie D aveva deciso di fermarsi per aspettare l´occasione giusta.
BENTORNATO CRISTIAN. Ripartirà dalla panchine del team gialloverde del presidente Filippo Berti, che spiega così le ragioni del divorzio. «È una decisione che non avremmo mai voluto prendere», precisa subito il massimo dirigente dei termali, «con Roberto siamo molto legati ed un mister su cui avevamo scommesso con grande convinzione. Tra l´altro basta guardare gli ultimi anni per vedere i risultati raggiunti insieme».
TROPPO POCO. Una vittoria del torneo di Promozione, quindi un doppio podio in Eccellenza chiudendo terzo in entrambe le occasioni, e raggiungendo anche la semifinale di Coppa Veneto nell´ultima annata. In campionato però le cose non stanno andando come si pensava, nonostante una campagna acquisti estiva di alto livello per provare a competere con le prime. Niente di tutto questo, con il Caldiero appena sopra la zona retrocessione, con due pareggi e una sconfitta nelle ultime tre gare.
CAMBIO DI MARCIA. «Dispiace davvero, ma non potevamo cambiare tutti i giocatori e qui ora serve una scossa», tuona Filippo Berti, «qualcuno dei calciatori non sta rendendo come dovrebbe e adesso non ci saranno più scuse. Voglio comunque ringraziare Roberto per tutto quello che ha fatto. Soave? Avremmo cambiato tecnico solo per lui, siamo convinti che possa aiutarci a cambiare passo». Cristian Soave, già grande protagonista sulle panchine di Team Santa Lucia Golosine e Villafranca, tenterà un´altra impresa dopo il doppio campionato alla guida del Dro in Serie D. Il neo allenatore del team neroverde farà il suo esordio alla guida di Zerbato e compagni già sabato, nell´anticipo in programma alle 18 a Caprino contro il Sona degli ex Possente e Vecchione.Altra sfida da non perdere sarà quella di mercoledì prossimo 15 novembre quando alle 20,30 il Caldiero si troverà di fronte la Belfiorese di Roberto Maschi, nella gara di andata della semifinale di Coppa Italia fase regionale: la agra è in programma sul campo Tiberghien di San Michele. (L.M.)